Si parlava di risorse umane ed organizzazione ed è riemerso il classico: capacità e/o competenza

Da questa semplice domanda – dizionari consultati e dubbi semantici fugati – abbiamo iniziato a riflettere sul senso della capacità in contrapposizione alla competenza
L’evoluzione rapida e inarrestabile dell’industria dell’e-commerce ha portato con sé una sfida unica: come prosperare in un ambiente di costante cambiamento?

Capacità fa rima con creatività

In Drop associamo la capacità ad elementi come la curiosità, il pensiero laterale e abilità nell’identificare nuove strade per la risoluzione dei problemi. La vediamo come una sorta di trampolino per vedere oltre le soluzioni convenzionali e adottare un approccio più creativo in un settore così dinamico.
Lo diciamo anche nel nostro Manifesto: in un mondo in costante cambiamento, la capacità di adattarsi e innovare è diventata essenziale.

Competenza: un concetto superato?

Piccolo spoiler: la competenza potrebbe rivelarsi un limite nell’ambiente dell’e-commerce (non solo li). La competenza si riferisce alla padronanza di abilità e conoscenze specifiche, spesso basate su esperienze passate. Ma l’e-commerce, tutto il digital, sono mondi in costante cambiamento, in cui le strategie di successo di ieri potrebbero non funzionare più domani.
Un esempio? Ecco riassunte in questa immagine una panoramica delle tecnologie di marketing del 2023: sono ben 11.038, 1.106 in più rispetto al 2022.  Nel 2017 erano 5.000, nel 2011 era 150.

In un’industria in cui la velocità dell’evoluzione è impareggiabile, la competenza da sola potrebbe risultare un potenziale ostacolo al successo. La capacità di imparare continuamente, adattarsi a nuove dinamiche e innovare è ciò che consente a chi lavora nel digital di crescere ed essere rilevanti.

Outcome, input e output

Una parte importante di questa equazione è la nozione di “outcome” in contrapposizione all’approccio tradizionale di input/output.
Mentre l’input/output è incentrato sull’efficienza e sull’erogazione di risultati misurabili, l’outcome si concentra sulla creazione di valore e sulla realizzazione di obiettivi più ampi.

In un mondo basato sull’input/output, la competenza potrebbe essere vista come il motore che guida il processo. Tuttavia, nell’approccio basato sull’outcome, la capacità diventa il propulsore chiave. La capacità di adattarsi, innovare e trovare nuove soluzioni è ciò che guida il raggiungimento di obiettivi più significativi.
Il passaggio dall’input/output all’outcome riflette una nuova era in cui il valore deriva dalla nostra capacità di affrontare sfide in modo creativo ed efficace. In questo contesto, la capacità diventa la vera chiave per il successo